L’attrezzatura indispensabile che un fotografo dovrebbe sempre avere con se

wildlife-video-dslr

Ciao a tutti e benvenuti, sono Alessio Zaccariello fotografo e videomaker professionista esperto nel settore foto/video, e oggi parleremo dell’attrezzatura di cui munirsi e che un fotografo dovrebbe avere, se andiamo a scattare fotografie.

Ipotizziamo che decidiamo di passare una bellissima giornata all’insegna della fotografia e di immergerci nella verde natura.

La prima cosa di cui abbiamo bisogno è sicuramente di uno zaino affidabile e robusto. Lo zaino è il tuo alleato numero uno ed è l’oggetto più importante di tutti in quanto è a lui che affidi la protezione di tutta la tua attrezzatura fotografica… non risparmiare sullo zaino…

 

Il Lowepro Fastpack BP 250 AW II è sicuramente un ottimo alleato per le tue giornate all’insegna della natura e della fotografia

schermata-2016-11-10-alle-02-57-56

 

Nel nostro zaino non devono mancare assolutamente:

  • una batteria di scorta per la nostra DSRL per avere la certezza di riuscire a scattare tutto il giorno. Senza le batterie non si ha energia e senza energia la nostra macchina fotografica non scatta. Non rischiare di perdere la fotografia che tanto aspettavi di fare per una sciocchezza del genere. Ti consiglio di comprare sempre le batterie originali ma qualora non volessi spendere tutti quei soldi esistono anche batterie commerciali per la tua DSLR, ma ovviamente con performance minori rispetto alle originali.

 

  • Un Flash esterno, che potresti utilizzare benissimo per compensare le ombre su un volto di una persona oppure per illuminare un soggetto avente il sole in controluce. Mentre per lo zaino sono stato un po’ categorico, per quanto riguarda il flash puoi benissimo spaziare e prenderne uno meno costoso. Uno Yongnuo potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo.

 

  • Un pacco batterie supplementare per il flash esterno

 

  • Uno o più obiettivi che almeno coprano una modesta lunghezza focale in modo tale da poter diversificare le tue foto. Se non vuoi avere l’incombenza di cambiare in continuazione gli obiettivi, verti su uno zoom con una lunghezza focale adeguata.

 

Il Tamron AF 18-200mm F/3,5-6,3 XR Di II LD Aspherical [IF] MACRO è un obiettivo molto versatile che potrebbe fare al caso tuo

schermata-2016-11-10-alle-03-09-59

 

  • Una scheda di memoria in più per avere la sicurezza di portare a casa tutto il materiale. Le schede di memoria possono danneggiarsi in qualsiasi momento, è bene quindi non affidare gli scatti di un’intera giornata ad una sola scheda, ma suddividere il lavoro in più schede in modo tale da non rischiare di perdere tutta l’acquisizione fotografica della giornata. Non importa avere schede con una capienza enorme, ma meglio averne di più con capienza minore.

 

  • Un panno per pulire la lente, per non ritrovarsi aloni o polvere nei nostri scatti…basta una folata di polvere per sporcare la lente del nostro obiettivo; sarebbe veramente un peccato ritrovarsi a buttare tutta una giornata di acquisizione fotografica per una mancanza del genere.

 

  • Un buon cavalletto; specialmente in condizioni di scarsa luminosità il cavalletto può diventare il tuo migliore amico. Anche qui, come per quanto riguarda lo zaino, non mi sento di consigliarti di comprare un cavalletto da 4 soldi…le oscillazioni di un cavalletto economico rischiano di generare un fenomeno chiamato “micromosso” e quindi di compromettere tutti i tuoi scatti fotografici.

 

Il Manfrotto MKCOMPACTADV BK è un cavalletto che può fare al caso tuo visto il rapporto qualità prezzo

cavalletto

 

  • Una torcia, elemento fondamentale in condizioni di buio totale

 

  • Uno scatto flessibile (o scatto remoto), per evitare di pigiare direttamente il pulsante di scatto sulla macchina fotografica e (nella fotografia notturna) generare con la pressione esercitata la possibilità del micromosso nella foto

 

  • una bottiglia d’acqua e degli snack specialmente se starai molte ore ad aspettare la condizione di luce necessaria per realizzare la tua fotografia, o il momento giusto per fotografare appostato in un angolo, un animale nel modo migliore. Sembra banale, ma una volta posizionato possono passare diverse ore prima di riuscire (e non è detto che ci riesca) a scattare la foto desiderata.

 

E se piove?

Lo zaino che ti ho consigliato ha la protezione impermeabile, ma se vuoi continuare a scattare anche sotto la pioggia, una Rain cover è quello che fa per te.

raincover

Buon click a tutti.

Alessio Zaccariello